domenica 29 gennaio 2012

Inheritance - L'Anno del Drago con Christopher Paolini


Per iniziare bene l’anno 2012 che, secondo l’oroscopo cinese, è l’anno del Drago, ho pensato di comprare e leggere il quarto libro della saga di Eragon scritto da Christopher Paolini, Inheritance.
La saga scritta da questo emulo moderno di Tolkien (come Tolkien si è dedicato a costruire un mondo intero, corredato di luoghi, tradizioni, razze diverse e relative lingue) riguarda il rapporto particolarissimo tra un giovane umano, Eragon, e il drago (anzi, una dragonessa) che inaspettatamente un giorno sceglie lui per uscire dal suo uovo e lo “adotta” come proprio cavaliere, ben prima che entrambi sappiano cosa questo significhi. Eragon è un ragazzino appena uscito dall’adolescenza, preoccupato di aiutare la propria famiglia a sbarcare il lunario, in una piccola valle agricola del grande sconosciuto mondo di Alagaesia. Non sa nulla di quello che c’è al di fuori dei confini della sua fattoria, non sa nulla di codici cavallereschi, di eserciti, di lotte di potere, di un crudele tiranno “psicopatico” che sta cercando di plasmare il mondo secondo la sua volontà malata, sopprimendo, uccidendo, schiacciando, rubando, sterminando. Non sa nulla di draghi e soprattutto dei favoleggiati, temuti , venerati e semidei Cavalieri dei Draghi, guerrieri eccezionali in grado di combattere a dorso di drago, padroni di arti magiche semi-sconosciute, compagni per la vita di questi animali mitici come i draghi, creature potentissime e spaventose allo stesso tempo.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...