martedì 1 gennaio 2019

Della Parola dell’Anno – Anche quest’anno.

LoreGasp

… e ci siamo. Di tutte le tradizioni che ho lasciato andare, questa è una delle poche che mantengo. Dare all’anno appena iniziato una parola che possa funzionare da timone, ispirazione, guida. Mi sembra doveroso ricordare la sua fonte primaria, il blog Penna Blu di Daniele Imperi, che all’inizio di ogni anno nuovo trova tre parole per dargli un aspetto e una forma. Io l’ho snellita ad una: tre mi sembrano troppe. Una gabbia.

Bene, se quella dell’anno 2018 era espansione, quale sarà la prescelta del 2019?

Rinascita.

Ha un sapore new age, motivazionale. La dicono in tanti, la usano in tanti. Quando è spuntata fuori, in tutta discrezione, nel bel mezzo di ottobre, l’ho guardata un momento con scetticismo. Lei mi ha guardato a sua volta, tranquilla, in attesa. Io ho compreso che avrei potuto ignorarla, e sforzarmi di cambiarla (come ho cercato di fare), ma tanto lei sarebbe rimasta lì e se l’avessi messa da parte, avrebbe bussato con insistenza alla mia porta per farsi ascoltare. Buon Anno, carissima. Per me è stato quello il Capodanno, anche se con un leggero sfasamento temporale sul calendario comunemente accettato.

Bene, cosa riguarda questa rinascita? Chissà se riesco a spiegarmi, senza suonare ritrita. Da qualche tempo, mi stanco facilmente. Le parole e i libri hanno perso il sapore e i suoni che avevano di solito. Mi sono chiesta la ragione di questo buio quasi improvviso, senza una risposta. Poiché la volevo a tutti i costi, non arrivava. E’ spuntata come un fiorellino in mezzo alle rocce con la parola rinascita.
Rinascere vuol dire ricominciare. Reiniziare su un foglio bianco, con le scarpe nuove, nuove matite e nuovi quaderni. Vuol dire andare negli spazi bianchi e riempirli. In quelli bui e rischiararli. Vuol dire trovare nuovi colori. Come il drago del Blog, che da blu è diventato dorato… con riflessi viola. Ogni tanto ama cambiare squame. Oro, viola, oro di nuovo. Molto più flessibile, più veloce e anche meno prevedibile.

Come si concretizza la rinascita? Non so ancora dirlo. Non ho strutture definite, adesso. Lo scoprirò post dopo post, libro dopo libro, scrittura dopo scrittura, drago dopo drago.

Buon 2019!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...