lunedì 1 gennaio 2018

Della Parola dell’Anno: Espansione.

LoreGasp

Primo giorno dell’anno, primo post dell’anno. E prima parola, pronunciata per accendere la magia di questo tempo codificato per convenzione: espansione. Ha un respiro ampio, infinito, nessuna direzione specifica, nessun limite, nessun cancello, nessuna gabbia, crescita infinita, e perché no? Inaspettata.

Sono diversi anni che seguo l’iniziativa del blog Penna Blu di Daniele Imperi, che propone tre parole-guida per l’anno; da qualche tempo, le ho ridotte al mio gusto personale, scegliendone solo una. Riflettendoci un po’ di più, scegliere la parola guida dell’anno mi risulta anche più gradevole e divertente dello stilare un elenco di buoni propositi che poi si trasformano in pesi granitici.

Perciò, nessun buon proposito per l’anno 2018. Solo un’enorme tabula rasa di spazio di espansione. In cosa? Poiché sono nel mio spazio di scrittura e lettura, espansione nelle letture. Che cosa non ho ancora letto? Su cosa non ho ancora scritto? Cosa non ho ancora scritto, letto, esplorato, invitato?
Così lascio aperta la porta a quello che non ho ancora letto, visto, sperimentato, invitato nel mio spazio di Lettrice Ex-Furiosa. Ho fatto un giro nei sei anni di blogging, letture e partecipazioni ad eventi vari, qui su Blogspot e nella Pagina Facebook. Ho visto quello che è stato fatto, scritto e letto e ho colto che c’è ancora molto, moltissimo da far emergere. Molto, moltissimo da cambiare, far evolvere: finché c’è questa percezione, si va avanti!

Non farò elenchi di letture, o di libri che intendo leggere, almeno non in questo post. Sarà una sorpresa continua, per me e per chi segue il Blog. Un’espansione di freschezza che si rinnova, di cui percepivo la necessità, ma che non avevo ancora focalizzato. Di questo devo ringraziare Rita Fortunato, del Blog Parole Ombra, e del suo originalissimo invito a scrivere il mio Curriculum del Lettore. Senza questo, sarei andata avanti un po’ alla cieca, trascurando di capire da dove viene il mio impulso, qualche volta un po’ ossessivo, a leggere e raccogliere libri. Non avrei colto che sto desiderando qualcos’altro nella lettura e nella scrittura. E di conseguenza, che c’è ancora molto, molto altro da far emergere e… da espandere.

Controllo rapidamente: i libri ci sono, l’occorrente per scrivere anche… e chiunque voglia unirsi, è il gioioso benvenuto. Si parte!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...