giovedì 6 settembre 2012

Magnetismo Personale - E’ l’amore che conta


Un libro che si è rivelato una calamita, un “magnete”.  Avevo già comprato diversi titoli, pensavo di essere “a posto” per qualche tempo (dovrei smetterla di raccontarmi queste frottole, ormai sono grande…J), ma quando ho guardato la copertina di questo libro, ho deciso che doveva venire via con me. Secondo me, chi ha deciso la sua veste grafica, nella casa editrice che l’ha pubblicato, ha fatto anche un buon lavoro estetico: il libro è in formato A5, di dimensioni più piccole del consueto, con una rilegatura spessa, e un cordino segnalibro dorato all’interno. L’aspetto è quello di un libro d’altri tempi, “magico”, e per questo attraente come un magnete. L’attrazione continua anche all’interno, nei contenuti. Il linguaggio ha un sapore d’altri tempi, ed ha un ritmo pacifico, calmante. A prima vista, si direbbe un altro degli innumerevoli libri di “auto-aiuto”, che insegna le tecniche per riuscire nella vita e avere successo, denaro. Dispensa consigli su come comportarsi, dettati dal buon senso, fino ad assomigliare, in alcuni punti, ai manuali di comportamento e di educazione così prolifici nei secoli scorsi. Persino nelle letterature antiche, di ogni latitudine, dai Greci ai Vichinghi, esistevano opere che istruivano a diventare uomini accorti e saggi, guerrieri valenti, persino mogli (e nuore) efficienti. Al di là di tutti i consigli e le istruzioni fornite dal libro, l’autore indica abbastanza presto da quale premessa deve muovere l’uomo o la donna che intenda avere “magnetismo” e voglia attrarre successo, fama e stima altrui.
E’ l’amore. Amore per se stessi, per gli altri esseri viventi. E’ quell’amore che sta alla base di tutto, che fa muovere ciascuno, che lo spinge a creare, ad aiutare, ad andare incontro, ad aprirsi. E’ quella forza positiva primordiale di cui siamo impastati, che non siamo neanche più abituati a riconoscere, e che spesso chiamiamo con altri nomi, ma è quella che ci spinge fuori dal buio, che ci fa respirare, e che ci fa andare avanti a rilanciare, nonostante delusioni e amarezze. Se dovessi raffigurarlo con un’immagine, penserei ad una luce, che non ha fine e non ha inizio. E per spiegarne l’azione, sono ricorsa ad una delle ultime canzoni di Giorgia, E’ l’amore che conta, perché in alcuni versi indica davvero come funzionano le cose in questo mondo. Su di me, questo libro ha avuto un effetto di riappacificazione talmente profondo, che lo tengo sulla mia scrivania, come conferma dell’esistenza di quell’enorme serbatoio di coraggio e di forza che è l’amore.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...