lunedì 29 aprile 2013

Un premio per il blog Del Furore D'Aver Libri!



Oggi la giornata è iniziata benissimo: Giovy di Un lettore è un gran sognatore, ha premiato il mio blog con il Liebster Award. Un enorme G R A Z I E! E non solo per aver scelto il mio blog, ma anche perché mi ha fatto scoprire un lato nuovo di questo mondo blog in cui mi muovo ancora da neofita. Giovy, saprò ricambiare la tua fiducia! :-D
Ora, oltre ai ringraziamenti, c'è un regolamento da seguire, nell'attribuzione di questo premio:

1. Ringraziare nel post il blog che vi ha assegnato il premio

2. Scrivere 11 cose su di te

3. Rispondere alle 11 domande

4. Formulare altre 11 domande

5. Premiare 11 blog che si ritengono meritevoli

6. Informare i blogger

Scrivere su di me? Ci provo.
1.       Adoro i libri da quando ne ho memoria. Il primo ricordo lontano che ho è uno scatolone in cui mi sono tuffata, contenente un giocattolo e alcuni libretti illustrati. Dopo la prima estasi per il giocattolo, ho preso in mano i libri e ho dimenticato il resto.
2.       Adoro le lingue: se potessi, le studierei tutte. Per ora, sono ferma a quattro.
3.       Adoro Internet e il suo mondo in continua evoluzione.
4.       Adoro la tecnologia in tutte le sue forme.
5.       Viaggiare è la mia quarta passione (a pari merito con le altre tre: libri, lingue, Internet): se scegliessi di realizzare davvero un sogno selvaggio che ho da sempre, sarei perennemente con la valigia in mano.
6.       Sono una natura contraddittoria, spesso conflittuale: dopo anni di tira e molla, sono riuscita ad accettarmi. Ora cerco di creare valore da tutto quello che ho, buono e cattivo.
7.       Mi piace l’originalità e l’eccentricità (qualche volta) nelle cose che mi circondano, ma gli eccessi mi stancano.
8.       Ho scoperto di essere una GrammarNazi, ultimamente. La mia ferocia si scatena quando leggo i giornali, ascolto le persone parlare in televisione (a partire dagli stessi giornalisti), e quando vedo accenti e apostrofi distribuiti completamente a caso. Questo mi serve per migliorare me e la mia grammatica, le mie capacità di espressione: vedere gli errori altrui mette alla prova le mie conoscenze in materia. E qualche volta serve a correggerle e approfondirle. E questo mi distrae dal fare la maestrina con la penna rossa.
9.       Ho scoperto piuttosto recentemente che mi piace scrivere: mi rilassa, mi spinge ad essere più precisa.
10.   Mi piacciono le novità, gli stimoli.
11.   Ricerco il miglioramento continuo.

Rispondo alle 11 domande poste da Giovy:

1.       Cartaceo, e-book o entrambi?
a.       Sono ancora nella fase “cartacea”. Non ho capito ancora se mi piace l’e-book, pur con il mio amore per la tecnologia.
2.       Qual è il tuo scrittore preferito?
a.       Uno preferito in assoluto non c’è. Ve ne sono una marea, di tutte le epoche e di tutti i paesi: Shakespeare, Balzac, Svevo, Gramellini, Margaret George, J.K.Rowling, Banana Yoshimoto, Fielding, M.Z.Bradley, Tolkien, Christopher Marlowe, Augias…faccio prima a mettere qualche link della Treccani sul tema.
3.       E qual è lo scrittore che proprio non ti piace?
a.       Quelli che ho letto e non mi sono piaciuti, li ho rimossi direttamente. Se dovessi nominarne uno che non m’ispira per nulla, direi Moccia.
4.       Che genere preferisci?
a.       Tutti, a parte i romanzi rosa (non riesco più a digerirli) e la sociologia troppo cervellotica.
5.       Riesci a leggere 2 libri contemporaneamente?
a.       Sì. Ogni tanto anche 3.
6.       Quale personaggio di libri vorresti essere?
a.       Van Helsing.
7.       Preferisci mare o montagna?
a.       Montagna, decisamente.
8.       Quali sono i tuoi hobby e le tue passioni?
a.       Oltre a leggere, leggere e leggere? Disegnare, praticare yoga. Le mie passioni sono libri (credo di non averlo sottolineato a sufficienza), lingue, Internet e viaggi.
9.       Se potessi tornare nel passato, che periodo storico sceglieresti?
a.       Rinascimento.
10.   Se potessi vivere una storia d'amore letteraria, quale vorresti vivere?
a.       Nessuna, credo…
11.   Il tuo sogno più grande?
a.       Viaggiare leggera senza sosta.

Ed ecco le mie domande:

1.       Cosa ti piace, oltre a leggere?
2.       Cosa provi, con un libro in mano?
3.       Preferisci acquistare libri o prenderli in biblioteca?
4.       Se fossi titolare di libreria, quali libri non proporresti mai?
5.       Che genere ti piace?
6.       Ti è mai capitato di voler riscrivere il finale di un libro?
7.       Ti è mai capitato di voler riscrivere un libro che hai letto?
8.       Immagina di scrivere al tuo autore preferito, anche del passato. Cosa gli scriveresti?
9.       Quale personaggio letterario ti è piaciuto di più?
10.   Quale personaggio letterario hai detestato di più?
11.   Se facessi un trasloco, quale/i libro/i porteresti via per primo/i?

Gli  11 blog che premierei:


Grazie ancora, e sempre buoni libri!

19 commenti:

  1. Grazie di aver inserito anche il mio blog!

    RispondiElimina
  2. non potevo non premiare il tuo blog, adoro quello che scrivi!!!
    anche io vorrei viaggiare senza sosta! :D
    e avrei scelto anche Rinascimento ^_^
    grazie per il premio cara, stasera aggiorno il blog con le tue risposte! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te della segnalazione: ho imparato un sacco di cose in una botta sola! :-D

      Elimina
    2. ecco le risposte alle tue domande ^_^
      http://lettoreungransognatore.blogspot.it/2013/04/altri-premi-per-il-blog-che.html
      figurati =)

      Elimina
  3. Complimenti per il premio!
    Più che come blogger, mi sento interrogata come “lettrice furiosa” e mi prudono le mani…
    E rispondo ad alcune domande che mi stuzzicano.

    1 Cartaceo, e-book o entrambi?
    Finora solo carta, ma sono in fase di valutazione. Probabilmente quando mi tireranno dietro un kobo, procederò ad aggiornarmi.
    2 Scrittore preferito? /Genere preferito?
    Amo i romanzi, sono onnivora e vado “a periodi”. Passo dal rosa di una Katie Fforde (o perfino Liala) a Dracula di Stoker – magari inserendo un Gens Arcana di Cecilia Randall – senza problemi di stomaco. Anche “tipacci” come la Reichs o MacBride&C. non mi turbano. In questo periodo sono sprofondata ne “Il Signore degli Anelli” e non ho voglia di uscirne…
    3 Lo scrittore che proprio non mi piace.
    Tendo a rimuovere nomi e titoli. Mi ricordo l’ultimo titolo scartato “La tredicesima storia”, ma ho già cancellato l’autore. Dopo un paio di cantonate pazzesche (altresì chiamate “sole”) tendo ad evitare “scrittori” che arrivano dalla cosiddetta “editoria digitale”. Gente che scrive saghe (cambierei vocale, ma sono “une vieille fille” con un’educazione d’altri tempi) e mescola in modo frettoloso angeli, fusti da spiaggia, mitologia greca, Odino e Nibelungelied e chissà quant’altro… brrrrrrrr!

    E adesso “mescolo” anch’io:
    odio ferocemente chi "scrive senza saper scrivere": caspita, la grammatica esiste!
    detesto i “libri fotocopia”, ma finché i lettori non “crescono” e s’accontentano delle “rivisitazioni” di Twilight&C…
    cambio continuamente i finali ai libri che leggo, spesso li “riscrivo” interamente a modo mio;
    non cambierei periodo storico: vivo alla giornata ed ho il privilegio di poter “tornare indietro” a mio piacimento con una manciata di pagine;
    allo stesso modo amo parecchi personaggi, ma amo anche il mio essere Marzia e tutto sommato non mi cambierei con altri;
    ho fatto parecchi traslochi: ho viaggiato con i miei scatoloni e la bibbia in borsa (deformazione professionale);
    e concludo proponendo una bella gita in montagna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...io sono d'accordo sulla gita in montagna.
      Ripensavo a qualche domanda cui ho risposto, e io stessa mi chiedo perché ho pensato a Van Helsing, con tutti i personaggi che avrei potuto scegliere.
      Perché è un cacciatore, va a guardare la bestia dritta negli occhi e gestisce la sua paura nel farlo. In questo periodo, è lui il mio eroe. E poi, al cinema Anthony Hopkins e Hugh Jackman lo hanno vestito. Non li si può tralasciare. :-D
      Per il resto, concordo su quasi tutto. Resiste indomito il mio razzismo verso i romanzi rosa, ma per insofferenza mia personale. Li ho anche amati, e alcuni erano anche belli: ho commesso un errore di sopravvalutazione. :-D

      Elimina
  4. amo leggere di tutti i generi,non ho il mio preferito,ora mi piace molto fabio Volo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piace molto anche a me. E' da qualche tempo che voglio parlarne nel blog...

      Elimina
  5. leggevo molto, adesso con i bimbi e la casa poco....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io leggo di meno, di quando ero ragazza. Ma non riesco a stare senza leggere, e piuttosto dormo di meno.

      Elimina
  6. Complimenti e grazie per il premio! (trovi qui i miei ringraziamenti: http://langolinodiale.wordpress.com/about/riconoscimenti-per-il-mio-angolino/)

    ...ho scoperto che abbiamo un bel po' di passioni in comune (oltre ai libri!) ...lingue, internet e viaggi! Che bello!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e a giudicare anche dalla tua foto profilo, direi pure il Giappone. Qui non l'ho ancora esternata come si deve, perché mi sono accontentata di parlare "solo" di un libro sulle geishe, ma più avanti si vedrà decisamente.
      Grazie per la visita, il commento, e il like sulla pagina Facebook. Mi auguro di vederti tornare presto in questo luogo furioso. :-D

      Elimina
  7. Acci Lory, che emozione!!Era un secolo che non ricevevo più un premio e....ti ringrazio per avermi considerato meritevole, spero anche grammaticalmente :)
    Mi dai uno stimolo per rimettermi a smanettare tra i blog per cercarne addirittura altri 11 a cui girarlo...non sarà semplice, ma mi impegnerò.
    Un bacio e, se mi consenti, alla prima domanda rivolta a te io posso affermare senza ombra di dubbio "Libro Cartaceo"...la lettura su schermo mi deconcentra all'incirca dopo la seconda riga.
    Un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene, sono contenta di aver ripreso una tradizione di premiazione per il tuo blog! :-D

      Sono d'accordo sulla lettura in cartaceo: per il momento leggo sullo schermo del pc per lavoro, ma mi stanca moltissimo. Ancora niente potrebbe sostituire il bel corpo cartaceo di un libro, per quanto mi dispiaccia per gli alberi abbattuti per farlo!

      Elimina
  8. Complimenti e grazie mille, sono davvero contenta che ti sia piaciuto il mio blog. In realtà a me dispiace molto esserci così poco ma con l'arrivo dell'estate spero di dedicare maggior tempo al blog.
    A presto:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Bene, allora attendo l'estate per leggerti di più, ok? :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...