domenica 28 agosto 2016

Leggere ... volare ... vivere!#25 - La lettrice scomparsa

SimoCoppero

UAO! Si proprio UAO! Da quando è uscito questo libro, spesso mi è transitato vicino, fino a quando cosparso di attack tra le mie mani è rimasto.

Un libro “diverso”, diverso per il cuore e per la mente, diverso e unico perché tra i tanti protagonisti di carne e ossa, seppur immaginari, i veri personaggi che sostengono come pilastri la trama del libro sono proprio i libri. Non è un errore, non è una frase mal impostata, è proprio così. Titoli recenti, titoli del passato, scrittori conosciuti e sconosciuti danzano tra le righe, con le loro frasi,  le loro storie, le loro trame.

Vince Corso sarà il filo conduttore di tutto quello che i libri fanno e dicono nella nostra vita quotidiana. Vince, ex docente, tramite la biblioterapia ci condurrà attraverso temi che insinueranno dentro di noi dubbi e bivi da considerare.

Ci sono spunti di riflessione dalla prima all’ultima pagina. Durante questo viaggio anche Vince analizzerà quella che è stata la sua vita, la sua solitudine, la sua corazza. E sarà sempre attraverso i libri che diventerà investigatore, per riuscire a dare risposte alla scomparsa della sua vicina di casa.
Non un poliziesco con inseguimenti, interrogatori, semplicemente analizzando indizi attraverso trame di altri libri, arriverà a capire.

Lettura consigliata per gli spunti di riflessione, per la capacità di scrittura elegante, scorrevole, chiara, appassionata e soprattutto per una trama molto ben studiata.

Le mie parole per questo libro: specchio e depurarsi.


Libri, libri, libri, contornatevi di libri con Fabio Stassi.



Per leggere il post di Loredana potete cliccare qui la lettrice scomparsa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...