martedì 28 ottobre 2014

L'angolo dei nani e dei giganti#8 - Il calzino bucato

Meraviglioso! Mi sono trovata tra le mani questo piccolo libro e involontariamente ho iniziato a leggerlo.
Molto bella e di effetto anche la grafica. La storia divertente, dinamica, con tanti spunti su cui lavorare con i più piccini. Racconta di come nasce un calzino, come si accoppia a un calzino gemello, come viene testato per scoprirne la resistenza, ma poi come per magia il nostro protagonista prende vita, si anima, trova nuovi amici, si prepara ad affrontare nuove sfide, ma in tutto questo incorre anche in un piccolo incidente: si buca.
Quante volte togliendoci le scarpe scopriamo che è apparso un buco? Questo buco-occhio permetterà al nostro calzino di vedere finalmente il mondo che gli sta attorno, imparerà a muoversi per la stanza imitando il suo amico bruco, ma dovrà anche difendersi dagli attacchi del corvo che lo vuole mangiare. Andrà incontro anche alla sorte: verrà buttato o verrà con cura aggiustato? Potrà pensare e sperare di iniziare una nuova vita?
Non perdetevi il fantastico finale, bambini fatevi raccontare cosa accadrà al nostro amico calzino.
Brillante, dinamico, divertente, una buona favola da raccontare prima delle nanne ai nostri bambini.

3 commenti:

  1. Volevo scrivere Il calzino spaiato, quel mistero cosmico per il quale una setta misteriosa rapisce sempre un calzino lasciando orfano l'altro.. prima o poi lo farò perché i racconti per bambini mi affascinano ma rileggendo la mini trama mi accorgo di poter intrigare ancor più un adulto.. comunque, sono capitato qua perché quel furore di cui si fa portavoce il tuo blog mi attanaglia viscere e portafoglio.. continuo ad ammucchiare libri (e di carta, sia chiaro..) e non riesco a stargli dietro, nel senso che magari ne leggo anche tre insieme, ma poi me ne perdo qualcuno per strada.. una fatica ma anche una gioia... ;) piacere di averti conosciuta intanto..

    RispondiElimina
  2. Grazie mille ... sono contenta, insieme alla mia amica Loredana, di averti tra i nostri seguaci. mi piace perdermi tra i libri per bambini, tanta fantasia per loro e un universo per gli adulti. Penso sia un male comune il furore di ammucchiare libri, ed è bello condividerlo con chi ha la nostra stessa "malattia" ... e che MALATTIA!

    RispondiElimina
  3. Che bello, un altro Furioso tra noi! Benvenuto! Ti capiamo perfettamente, quando parli di malattia che attanaglia viscere e portafoglio...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...