giovedì 16 marzo 2017

Dialoghi con l'Amanita#33 - Cartoline da L’Amanita quaresimale – Giosuè

LoreGasp e L'Amanita


1200 a.C. circa. Mosè muore appena prima di toccare la terra promessa (che fregatura) ed è Giosuè a guidare il popolo alla conquista. Il libro è diviso in tre parti: la conquista della terra promessa, la distribuzione della terra tra le tribù (con tutta la pedanteria tipica degli elenchi e le genealogie tribali), la fine della carriera di Giosuè.

Sto ridacchiando.

E già.

 “La conquista della terra promessa” ha un suono grandioso. Epico. Grandi battaglie e vittorie straordinarie perché “il Signore li guida” o “Dio è con noi” (no, questo è inquietante).
E la famosa battaglia di Gerico? Tutti gli israeliti a fare caciara e suonar trombette per far cadere le mura della città… e poi via, Giosuè che guida gli eserciti trionfanti contro i re locali (me lo vedo come Superman, ricordi quando spicca il volo?)!

Rido ancora: già per conquistare Gerico, prima della strombazzata fatale, Giosuè ha pensato bene di mandare qualche spia. E chi li ha aiutati? Una donna. Di più: una prostituta.

Ogni volta Raab mi fa pensare. Ci deve essere un fondamento di verità, perché con la (scarsa) considerazione del genere femminile, tramandare ai posteri il nome di questa donna pagana ed impura significa che neanche i redattori hanno osato violare un racconto tramandato fedelmente. Anzi, i vari racconti: negli scritti confluiscono tradizioni appartenenti alle dodici tribù, che i redattori finali hanno conservato anche se non sempre tutti i dettagli combaciano.

Non mancano le cadute di stile: gli ebrei, già che ci sono, fanno un po’ di “pulizia” – perché bruciare tesori e beni? Sissì, il Signore lo ha proibito, ma davvero permette tanto spreco? Invece, zac!, qua i furbetti pagano. Anzi, tutti pagano: il Signore fa perdere la battaglia successiva, i ladri devono autodenunciarsi e fare ammenda per riprendere l’impresa eroica.

E poi la mitica conquista, in realtà, dev’essere stata un’occupazione continua con qualche scaramuccia qua e là…

Mi guardo attorno e vedo orde di profughi che l’Europa non vuole.

1200 a.C. e 2017 d.C.

È cambiato qualcosa?

Rispondo alla tua cartolina, con un’altra, e parto dalla domanda finale. No, proprio per niente. Mi sembra, anzi, che la “normalità” di questa realtà sia quella di provocare guerre ogni tanto, invitando a partecipare un sacco di persone, di nazionalità diverse, di organizzare eccidi e stermini di massa, in modo da provocare spostamenti altrettanto di massa. È un incentivo quanto mai brutale e bizzarro ai viaggi in comitiva?! Qualcosa non funziona, lo dico subito. Da nessuna delle due parti. Né da quella che è costretta a spostarsi (uno si costruisce attività, casa e famiglia in un posto che ha scelto quasi liberamente, in nome di cosa dovrebbe sloggiare? Perché prega in modo diverso, è più scuro di pelle e altre p**** di questo genere in cui è difficile credere ancora, per una persona NORMOEDUCATA?), né da quella che si vede invasa. Sì, è un’invasione, possiamo anche metterla in modo più sottile e profumato, ma tanto il reale significato è quello.

Ora spengo un momento la fiammella polemica.

Mi ha fatto ridere la tua rievocazione della battaglia con le “trombette” degli israeliti che tirano giù le mura… e quando hai parlato di Superman, mi è venuto da pensare: ma questi sono effetti speciali! Tipo l’assedio al Fosso di Helm, o a qualcuna delle altre città fantasy più note, o Approdo del Re (Il Trono di Spade).

Capisco perché, della bibbia, spesso si dice che è il Libro dei Libri. Qualcuno, leggendolo, sarà rimasto impressionato… per poi riversare quelle impressioni in qualche altro volume che poi diventa uno dei più noti e amati. Ogni riferimento a libri veramente esistiti, è puramente casuale. ;-)
Raab, la prostituta/locandiera. Interessante questo accostamento, vero? In entrambi i casi, sono ruoli apparentemente dimessi, ma hanno la loro importanza. Sai a chi mi viene da accostarla? Alla Contessa di Castiglione, giusto qualche anno e qualche chilometro più in là. Un’altra donna che si prestò a fare da canale, per facilitare lo sblocco di una situazione complicata.

Insomma.


C’è qualcosa che cambia davvero??

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...