lunedì 25 giugno 2018

Blog Tour Caprice e lo Stregone - Alberto Camerra - Caprice e lo Stregone: la Leggenda di Tombelaine

LoreGasp

Un altro Blog Tour, alla scoperta di un urban fantasy firmato Alberto Camerra. Una storia avvincente che prende spunto da un'antica leggenda sorta intorno a Tombelaine, un isolotto poco distante da Mont Saint-Michel.

Ecco la sinossi del romanzo, Caprice e lo Stregone - La leggenda di Tombelaine, di Alberto Camerra

Ha ricevuto un misterioso invito scritto con una grafia d’altri tempi, Caprice, la giovane strega albina di Pontorson. È un messaggio che profuma di segreti antichi, come l’aroma delle rose nere e come l’amore bruciato sopra le rocce di Tombelaine, l’isola di pietra che si affaccia sul mare in mezzo al quale sorge Mont Saint-Michel, con la sua Abbazia impenetrabile agli assalti dei nemici, nei secoli passati. Le forze delle Tenebre hanno però natura infida, stringono patti e ordiscono maledizioni. Victor Leduc, signore della Rocca dei Puritani, sembra conoscere molto bene le intricate strade oscure della negromanzia ed è una figura ambigua, che danza sopra alla sottile linea di alleato e nemico: nasconde le sue reali intenzioni e il motivo che lo ha spinto ad affrontare Jean Paul, l’addestratore di falchi, l’uomo amato da Caprice. La ragazza, dal momento dell’arrivo di Victor, vive un profondo conflitto interiore di cui quest’ultimo pare riconoscere l’origine.
I sottili fili del nuovo confronto uniscono la storia di Hélène e di Gabriel, di un cavaliere ferito nel tentativo di salvarla dalle trame crudeli dello Stregone, mentre la follia del rogo cala sopra i destini di un sentimento morto e di un altro rinato.
Pagina ufficiale del romanzo: http://bit.ly/29AXzD4

Dove trovare il libro:

eBook | StreetLib
ISBN: 9788827561560 | Prezzo € 2,99 à € 1,99
***Per la durata del BlogTour l’eBook è in OFFERTA***
Google Play à http://bit.ly/29Pu50Q
brossura | Youcanprint
ISBN: 9788827817056 | Prezzo € 13,00 à € 11,00
***Per la durata del BlogTour la brossura è in OFFERTA***
Youcanprint à http://bit.ly/29LxSP7
IBS à http://bit.ly/2aghqCL

Sai che puoi vincere un premio? Leggi qui:

Commenta questa tappa del BlogTour: avrai in omaggio, subito, l’anteprima in eBook con i primi capitoli del romanzo!
Scrivimi QUI segnalandomi il tuo commento.
Se commenti tutte le altre tappe, avrai in omaggio anche l’eBook che ha ispirato la saga di Caprice: L’errante cavaliere.

Se vuoi conoscere qualcosa di più della leggenda di Tombelaine, leggi qui: 

«Io la conosco, questa leggenda. Una storia d’amore, di quelle che ti prendono il cuore e te lo stritolano in una morsa perché, pensi, nessuno al mondo potrà mai essere in grado di amare allo stesso modo» dice a Caprice, Lucien di Montboissier: maestro di spada e migliore amico del cavaliere amato dalla strega albina. L’uomo, rampollo ribelle di una famiglia di nobili, vagabondo incallito, avventuriero e seminarista mancato, come lo definisce il cavaliere Jean Paul, si riferisce alla leggenda di Tombelaine: isolotto dai molti misteri, che si può vedere al largo di Mont Saint Michel. 
Tombelaine è oggi uno scoglio disabitato sopra il quale, nell’antichità, era stata costruita prima una cappella e poi un convento, quindi un piccolo villaggio e infine una fortezza, che fu occupata dagli inglesi dall’11 febbraio del 1423, per assalire la vicina Abbazia di Mont Saint Michel. Durante le guerre di religione, il conte di Montgomery si stabilì con il suo esercito e la sua amante Hélène, di cui era gelosissimo. Si narra che quando il conte era via, faceva rinchiudere Hélène nella fortezza, per avere la certezza che nessuno potesse compromettere il suo amore possessivo e morboso nei confronti della bella amante. 

Da quel periodo sono sorti diversi miti e superstizioni: nessuno è in grado di stabilire con certezza le cause della morte di Hélène ma c’è chi sostiene che il suo spettro, ancora ai nostri giorni, vaghi per l’isolotto di pietra gridando il nome del conte. Altri sostengono che ogni anno, alla ricorrenza della sua morte, una colomba bianca appaia a Tombelaine e ci rimanga sino al giorno successivo, prima di riprendere il volo. Qualcuno ha creato l’usanza di gettare delle monete nel sotterraneo dell’isolotto. Quello stesso sotterraneo che, invece, secondo altri sarebbe stato il condotto di fuga della bella Hélène, morta poi nel bosco vicino, popolato da ragazze sfortunate come lei e, ogni notte, unite in una lunga processione per raggiungere il mare. Secondo i più maliziosi, queste leggende sarebbero frutto della volontà di Luigi XIV, che nel tardo 1600 avrebbe fatto abbattere la fortezza di Tombelaine per nascondere i tesori portati, in seguito, da corsari che usavano l’isolotto come rifugio. Della fortezza restano comunque poche rovine, per la maggior parte ricoperte dalla vegetazione.
 
Le uniche certezze sono quelle relative alla disgrazia ricaduta sulle spalle del conte Montgomery, signore del castello, che non ebbe fortuna, e la scomparsa mai certa della bella Hélène, per cui il conte nutriva una passione talmente intensa da essere dannata. Prende spunto da questa leggenda, tragica come molte altre storie d’amore, una parte della trama legata a Caprice e lo stregone, dove la strega albina Caprice è costretta ad affrontare le conseguenze di un amore maledetto: quello vissuto tra i due amanti di Tombelaine. 

Il romanzo si pone molti quesiti e offre alcuni punti di vista legati alla magia, di cui la vicina foresta di Scissy era intrisa. Che cosa c’è di reale nella leggenda? Perché nessuno conosce il vero destino della fanciulla di Tombelaine?

Vuoi conoscere l'autore? Ecco qui la sua presentazione:

Alberto Camerra nasce a Limbiate (MI). Menzione d’Onore letteraria a Valeggio Sul Mincio, ha scritto racconti, romanzi e pubblicato su due antologie. Caprice e lo stregone segue idealmente il primo volume della saga: Caprice e il cavaliere. In libreria e online sono usciti anche altri titoli: L’amore ferisce, Il rumore delle foglie cadute, Luna senza Inverno, Esdy, Al & Bo – la costola di Adama e Fiori nella Neve.

Sito-Blog dell’autore à http://www.albertocamerra.com/

Calendario del BlogTour
Tappa 1: I protagonisti del romanzo – 28 maggio 2018
Tappa 2: Il famiglio, un compagno fidato – 4 giugno 2018
Tappa 3: Il processo alle streghe – 11 giugno 2018
Tappa 4: Intervista all’autore – 18 giugno 2018
Tappa 5: La leggenda di Tombelaine – 25 giugno 2018




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...