lunedì 6 maggio 2013

Un altro premio per il blog Del Furore D'Aver Libri!




Interrompo un momento il filo dei pensieri sull'ombrosa Mary Reilly, per un sentitissimo ringraziamento a Chiara di Le ali della fantasia, che ha nominato il mio blog tra quelli che premia con il Liebster Blog Awards. Mi fa sempre più piacere, grazie!

Rispondo alle domande:
1. Qual è il vostro genere preferito? Tutti. Tranne Harmony e sociologia cervellotica.
2. La musica è importante dal punto di vista creativo? Non sempre...se è dolce di sottofondo, sì. Se sono gli Iron Maiden, preferisco ascoltarli in rispettoso silenzio.
3. Siete disposti a leggere libri che vanno contro i vostri gusti? L'ho fatto, e penso che lo rifarei di nuovo, se fossi abbastanza curiosa da sopportare. 
4. Cos'è che vi ha fatto aprire il blog? Il confluire di più passioni in quella principale per i libri: quella per Internet e la tecnologia, le lingue e la comunicazione (c'è un Google Traduttore, per il momento, e un collegamento a Goodreads per scambiare opinioni in lingua sui libri). Non potevo reggere oltre una tale spinta...:-D
5.Se siete scrittori, che cosa vi ha dato la spinta per scrivere? Forse la spinta della passione per i libri: se non potevo parlarne, potevo però scriverne.
6. Quale frase di un libro o di un film vi è rimasta impressa di più di tutte e perchè? Al momento, l'unica frase che mi viene in mente arriva dal Signore degli Anelli: "...Un Anello per domarli / e nel buio incatenarli..." Credo che sia perché Il Signore degli Anelli si è scolpito un posto nel mio cuore in giovane età (e quelle incisioni non si levigano mai più), e perché l'ora tarda m'impedisce di attivare più neuroni.
7. Qualche libro vi ha cambiato il modo di vedere le cose? Sì, una serie di libri mi ha aperto degli orizzonti. La scienza perduta della preghiera, di Gregg Braden, La paura è una sega mentale, Ricca, bella e stronza, Il fascino discreto degli Stronzi di Giulio Cesare Giacobbe. Questi, i primi che mi vengono in mente.
8. Qual è il vostro ideale di libro? Cosa deve esserci? Ah, questa è una domanda difficile. Leggo di tutto, di ambientazione storica e attuale, romanzi, saggi, classici, con esseri umani reali, creature fantastiche, draghi, vampiri, sirene, cacciatori di vampiri, maghi, streghe, fate, leonesse, ecc. Ok, faccio prima a dire cosa non dovrebbe esserci: storie d'amore alla harmony. Ormai, non fanno più per me.
9. Quale genere non amate, e perché? Mi ripeto, chiedo scusa: gli Harmony e il romance. Ne ho letti troppi in gioventù, ora sono immune. E un po’ intollerante...
10. Quale genere amate, e perché? Li amo tutti, perché mi portano altrove, m’insegnano, mi aprono gli occhi, mi fanno vedere altri punti di vista.
11. Quanto è importante per voi sognare? Abbastanza importante, se mi serve a illuminarmi su quello che voglio fare e conseguire.

16 commenti:

  1. Adoro leggere dal fantasy ai romanzi!!!!diciamo che leggo di tutto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Anche a me il fantasy piace molto, e prossimamente ne scriverò...

      Elimina
  2. qualcuno con cui parlare di libri, finalmente! Mi sento meno sola :D grazie (non so ancora se le nostre visioni riguardanti la letteratura siano concordi o meno, ma non importa...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà un piacere parlarne e confrontarle: pensa quanta ricchezza potremmo scambiarci!

      Elimina
  3. inizierò leggendo i post riguardanti libri che non mi piacciono, tanto per non deludere il mio lato provocatorio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto: leggerò volentieri i tuoi commenti.
      Dimmi poi quelli che ti piacciono. Magari sono quelli che ho in attesa di lettura. Oppure, potrei scoprire io qualcosa di nuovo.

      Elimina
    2. io ho un po' di fisime, lo ammetto (ma è tutta colpa della mia laurea in lingue e letterature, mi hanno fatto diventare una spocchiosa che non ti dico). Diciamo che di base leggo tre tipi di letterature: italiana, inglese e tedesca. Di solito leggo dal medioevo al moderno, se posso evito il contemporaneo. Ci sono, ovviamente, delle eccezioni. Ogni tanto mi regalano un libro o mi consigliano e succede che venga rapita (esempio su tutti, Kundera).

      Elimina
    3. Abbiamo diversi punti in comune:
      anch'io sono laureata in lingue e letterature straniere.
      Leggo anch'io di base letteratura italiana, inglese e tedesca. Su quella nordica antica mi sono basata per la mia tesi, e la leggo ancora con piacere, e ho scoperto piacevolmente quella russa e sudamericana.
      Dal medioevo al moderno: sì, senza dubbio anch'io.
      Il contemporaneo: dipende...sono un po' riottosa. Tuttavia, mi accosto a tutto (tranne gli Harmony, l'ho detto fino alla nausea), anche per non precludermi cose buone che potrebbero arricchirmi.

      Elimina
    4. ecco ad esempio io ho enormi lacune sul versante francese/spagnolo/russo/americano/resto dell'Europa tutta... io purtroppo sono un po' restia alle cose nuove. Anche se devo dire che dopo l'acquisto del Kindle (per motivi di spazio, giuro, preferisco i libri veri) mi sto permettendo alcuni voli inaspettati, tanto i libri non li pago :D

      Elimina
    5. Quella spagnola manca un po' anche a me. Ho adorato quella francese (Balzac e Zola su tutti), e quella americana mi lascia un po' perplessa. Nel blog arriverò a parlarne...
      Io sono ancora così indecisa se comprare un Kindle o no: sono ancora troppo innamorata del corpo dei libri.
      Che voli stai facendo con il Kindle? :-)

      Elimina
  4. Che belle queste domande, pure io odio harmony :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...come ti capisco. Dopo l'indigestione, è difficile farseli piacere di nuovo! :-)

      Elimina
  5. scusate la domanda un po' becera, ma soffro di stipsi cronica all'ultimo stadio, mica posso portarmi in bagno un trattato sui massimi sistemi (be', sì, forse...;->): che altro aiuta più di un harmony in una situazione così drammatica? :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entrambi aiuterebbero.
      In questo caso, l'Harmony aiuta e assolve al proprio dovere, che sarebbe quello di far...evacuare. In fondo, non tutte le cose utili sono gradevoli o piacevoli. :-D

      Elimina
  6. Davvero complimenti per il blog!! E' molto interessante!! Il mio ragazzo è uno scrittore se ti va di leggere il suo ultimo libro lo puoi trovare qui http://www.ibs.it/code/9788863581836/masoni-alessandro/storia-del-surf-in.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per la segnalazione! :-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...