mercoledì 15 maggio 2013

Aspettando il Salone del Libro - Pensieri sempre più confusi...

Mentre attendo che arrivi domani e il momento della visita al Salone (sembra che non esista altro, in questa settimana), e salto di sito in sito, sono capitata sull'immagine di cui sopra, che spiega bene come funziona la mente di un lettore. Le opzioni sono quelle, non si sfugge. Forse ce ne possiamo inventare qualcuna in più, tanto per movimentare il percorso, e renderlo meno rettilineo...sarà il mio destino, come sempre.
E chi sono io, per oppormi a questo destino?? :-D

11 commenti:

  1. ...perché inventare ulteriori barriere architettoniche fra me ed un nuovo libro?
    Ci sono già abbastanza strade accidentate a Torino (e nel mondo, credo): abbattiamo ogni ostacolo, almeno per un giorno!
    Do you really need...?
    YES, I DO!

    RispondiElimina
  2. Ciao Loredana,grazie di essere passata dal mio blog Gocce d'arte,amo molto la lettura quindi ti seguo volentieri...se hai un banner ci scambiamo i link!Sono anche su facebook infatti ho cliccato mi piace alla tua pagina!Ci sentiamo ciao Natascia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!
      Ancora non ho un banner, ma non appena ne riuscirò a fare uno, volentieri lo scambio.
      A presto!

      Elimina
  3. pare che il salone quest'anno sia andato benone!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra di sì...forse è un po' presto per dirlo, ma non credo ci possiamo poi lamentare! :-)

      Elimina
  4. Bel blog e bel nome! a me il libri oltre a toccarli e leggerli (ovviamente!) piace molto anche odorarli! ;) a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto sentirne il profumo :-)
      E qualche casa di moda ne ha persino creati un paio,come Karl Lagerfeld, che è un amante folle dei libri.

      Elimina
  5. ciao ma che bello il tuo blog,come mi piacerebbe avere il tempo di leggere dei bei libri:-( complimenti

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...