martedì 18 agosto 2015

Vendere fa schifo – E niente sarà più come prima. Riveduto e corretto.

LoreGasp

…se non sai come farlo, dice il sottotitolo.
Questo libro non rientra nei generi letti e solitamente recensiti nei blog. Non è un romanzo, non si potrebbe nemmeno classificare come saggio, e se lo etichettassimo come “auto-aiuto”, l’autore insorgerebbe in una furia degna di echi antico-classici, al cui confronto Achille e le amabili Furie passerebbero da piccole creature isteriche. La parola “formazione” è forse più adatta, per quanto anche questa abbia subito abusi non di poco conto, essendo stata attribuita ad elementi che di formativo non hanno proprio nulla.

Se vogliamo essere veloci, questo è un libro di formazione alla vendita. Rischio parecchio con questa definizione…non tanto le ire dell’autore, ma quello di non rendere giustizia al volume. Non vi racconto nulla della “trama”, e non solo perché non esiste, non essendo un romanzo, ma anche perché si potrebbe condensare in pochissime parole. Apparentemente.

L’autore, Frank Merenda, è un venditore di razza, unico nel suo genere in Italia, perché si preoccupa davvero di vendere come dovrebbe essere fatto, senza RIFILARE e TRASSARE come molto spesso, troppo spesso si fa in questo Paese, che da sempre ritiene la vendita come odiosa pratica di scambio sporca e olezzante di zolfo. E non solo. Si preoccupa DAVVERO di insegnare COME SI VENDE ai venditori, facendoli sentire esseri umani e imprenditori, e non “piazzisti”, andando controcorrente rispetto alle tendenze imperanti nelle aziende, che troppo spesso li considerano le ultime ruote dell’ingranaggio, buone per essere mandate allo sbaraglio e per sopportare tutti i colpi.

Ovviamente, non basta aver letto il suo libro per imparare a vendere. 

Ma leggere questo libro è il primo passo di un percorso che trasforma dal profondo l’approccio con la vendita. Il resto arriva con seminari e corsi, tenuti ovviamente dall'autore, ma questo è il passo successivo. Cosa mi ha spinto a leggere questo libro e a parlarne nel Blog, dove c’entra davvero poco con il resto delle letture? Per rispondere alla prima domanda, stavo cercando risposte e informazioni per ricostruire e sviluppare la mia attività lavorativa. Ne parlo nel Blog, perché questo libro ha scavato talmente in profondità, liberando blocchi repressi, facendomi recuperare pezzi miei dispersi, e proiettandomi in un’altra visione, DEL TUTTO INASPETTATAMENTE.

Mi aspettavo una serie di info tecniche, consigli, direttive. Che ho avuto. Ma non mi aspettavo tutta l'adesione entusiastica che ho dato ad ogni parola del libro.

Ho persino sottolineato e riempito di post-it il libro stesso…commettendo un sacrilegio cui non avrei mai pensato di cedere, ma si cambia, eccome si cambia, quando qualcosa arriva così in profondità.

Siete venditori? Di qualunque settore, attività, tinta, età, nazione, purché di tipo legale? Conoscete venditori? Allora fate il regalo più grande, a voi stessi, o ai vostri amici venditori. Regalatevi/-loro questo libro. Prendetevi il tempo per leggerlo, analizzarlo, mangiarlo, metterlo in pratica. Lasciate che vi entri dentro e vi trasformi. E lo farà, che voi lo vogliate o no. Vi farà arrabbiare, e anche tanto.
E piangerete. Per non averlo comprato prima.

Poi, dopo esservi sfogati, riprendete in mano il libro e rileggete tutto, parola per parola.

L’autore non è un padre benevolo, dispensatore di pacche sulle spalle. E’ poco meno di un Sergente Hartman nei giorni buoni. Ma estremamente forte e competente in quello che dice. Carico di energia a supernova, quando lo vedete dal vivo, siate forti. Informatevi su di lui, cercatelo su Facebook. Potete anche contestarlo, se desiderate…se avete numeri pratici alla mano, o se avete ottenuto risultati migliori. Nella teoria, non vi ascolterà, e non vi insulterà nemmeno. E questo è molto più grave del ritrovarsi sordi dopo una delle sue spiegazioni "a voce alta". Ma soffermatevi a considerare le trasformazioni che opererà in voi, solo per il meglio, “solo” dal punto di vista dell’atteggiamento. E i risultati vi stupiranno.

A distanza di mesi (scrivo a febbraio 2016, un paio di giorni prima della tappa di tour di Frank Merenda a Torino, Il Marketing Fa Schifo Tour), sono andata a ripescare questo post, raddrizzandolo un po', così come sto raddrizzando la mia situazione lavorativa, tanto per vedere cos'era cambiato. E' molto presto per vedere risultati o numeri, per me, ma ricomincio con le SUE premesse, le SUE strutture, il SUO codice, e non solo nel lavoro. Ormai si tratta di una forma mentis.

Per quanto riguarda il libro, le opinioni espresse rimangono inalterate; trasforma, al punto che sento pezzi interi di DNA che vengono riscritti, lucidati e riportati com'erano. Com'è inalterata l'ammirazione per una persona che non si ferma mai, che sposta il traguardo del percorso sempre un po' più in là, suo e di chi lo segue da vicino, e di quelli che sono disposti a imparare da lui. E si ha l'impressione che c'è ancora molto, molto da scoprire ed applicare.

Dopo Vendere fa schifo, anche Il Marketing fa schifo...ora mi domando cosa sarà la prossima cosa a far schifo, nel suo mondo in espansione! Inutile sottolinearlo, il gancio ha fatto presa fino in fondo, ormai...


2 commenti:

  1. aiutooooooo .... visto che leggo, dovrò leggerlo! Loregasp la smetti?????? Lo stai fcendo apposta ammettilo!!!!! ;)

    RispondiElimina
  2. Lo sai che lo faccio apposta...sono o non sono il guru dispettoso? :-D
    Leggilo, leggilo...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...