venerdì 3 giugno 2016

Dal Salone del Libro al Salottino del Libro.

SimoCoppero

Maggio è finito, è stato un mese pieno di emozioni ed impegni. Arrivo solo ora con il mio post, avendo dovuto far sedimentare tutti gli avvenimenti vissuti, ma come vedete arrivo. Oggi mese di giugno mi giro indietro e rivedo il film della mia vita di maggio e ne sono straordinariamente fiera nel mio piccolo.

VISIONI, intitolava il Salone del Libro di Torino e così è stato da ogni angolo e da ogni sfaccettatura di quello che ho vissuto. La mia prima volta come effettiva addetta ai lavori con tanto di Pass al collo, tanti incontri, tanti appuntamenti, tanto il lavoro dietro le quinte, stancante ma spettacolare. Arrivare all'ultimo giorno di salone e sapere perfettamente quasi a memoria la dislocazioni degli stand, incontrare scrittori conosciuti e poter loro parlare, andare a farsi conoscere da nuove case editrici con cui collaborare.

Tutto un meraviglioso sogno che mi sono goduta fino all'ultimo istante e che mi porterò nel cuore. Ogni persona conosciuta e incontrata è stato un valore aggiunto e passando dal Salone al Salottino, di valori aggiunti ne ho fatto collezione. Quando mi ricapita di avere nove autori nella stessa stanza con cui parlare di libri?

Era tanto che io e Loredana progettavamo questa giornata, c'è voluto tempo, amore e un luogo da fiaba incantata! Ma siamo riuscite nell'incastro di tutto. Ragazzi altro che Visioni! il nostro salone in miniatura ha dato tante soddisfazioni.

Ringraziamenti..... un po' ne ho fatti in questo lungo mese di maggio sia sulle pagine Facebook sia di persona, quindi non tedio oltre misura, ma vorrei  rinominare anche qui, in ordine casuale, chi mi ha fatto percorrere un sogno: Loredana, Enrico, Stefania, Mariapaola, Silvia, Gabriella, Simona e Luisa.

Grazie mille a tutti quelli che ci hanno creduto e che mi hanno fatto sognare per davvero: è stato meraviglioso!

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...