mercoledì 3 giugno 2015

L'Amanita#48 - La musica provata

La musica provata
Erri De Luca

...
Ehm!
Firulì, firulà...

Beccata, sto titubando!
Non so come iniziare. 
Sì, cominciare dall'inizio in genere è l'approccio giusto. 
1 In principio creavit Deus caelum et terram. 
2 Terra autem erat inanis et vacua, et tenebrae super faciem abyssi, et spiritus Dei ferebatur super aquas.
3 Dixitque Deus: “Fiat lux”. Et facta est lux. (Gen.1, 1-3)

No, forse é troppo in principio. Sebbene De Luca sia molto amato da parecchi miei amici del seminario... ecco, l'inghippo forse è qua. 
Me ne hanno straparlato  e pure in termini entusiastici, ma ogni volta che ho palpeggiato un suo libro, il silenzio. 
Niente, non mi parlano.
Fino al mio amato scaffale delle promozioni in libreria.
La musica provata. 
Da chi? 
Come funziona? Come le scarpe? Le indosso e se non mi piacciono non le compro?
Provata nel senso di "affaticata, stanca"? Che tristezza, una musica stanca!
O, magari, semplicemente una musica che ti entra nell'anima. 
Peccato che la musica che entra nell'anima di De Luca non entri nella mia. Non c'è risonanza. 
Peccato perché è un bravo scrittore, molto "sensibile/sensuale", nel senso che l'ho percepito con tutti i sensi (scusate il bisticcio) e non mi accade spesso. 
Leggevo.
E vedevo un'alba sul mare col sottofondo delle onde sugli scogli. Mi pareva di sentirne l'odore. 
E lo stridio dei gabbiani. 
E le citazioni musicali, alcune note, altre no.
Leggevo e mi ritrovavo in piena atmosfera mediterranea.
Ma io sono una crepuscolare allergica all'aria salmastra, sono una montanara nata per chissà quale piano o scherzo del destino all'ombra del Monviso, con l'anima che canta Bach, suona Vivaldi e danza gighe e minuetti.
Non credo comprerò le sue riflessioni bibliche. Magari accetto in prestito "Libro di Rut", ma ho parecchie remore. 
No, non venitemi a dire che non posso rifiutare un libro che commenta la bibbia solo perché ho leggiucchiato un minuscolo saggio sulla musica. 
La musica, per me, è vita. Forse è vero che tutto nacque da un suono (e Dio disse...). 
Su un fatto sono d'accordo con De Luca, la musica è "potente", è alla base di tutta la vita e: 
Se la musica serve a far venire più uova alle galline e più latte alle mucche, può ben servire a far trottare diritto uno sbilenco operato all'anca.                            
Erri De Luca, La musica provata, p. 55

6 commenti:

  1. De Luca ha scritto anche un'altra cosa con cui sono d'accordo.
    La "musica provata" non è un sottofondo, un suono di sfondo che copre il silenzio.
    A me capita quando accendo la radio. Ci sono compositori che "funzionano" bene mentre sto leggendo, per esempio. All'improvviso mollo quello che ho in mano e chiudo gli occhi. Neurino-mio ha finalmente capito che la bocca sta ragliando un'aria di Bach o un "semper dolens" Dowland... non posso fare altro, devo stare dentro quella musica.

    RispondiElimina
  2. Erri De Luca è entrato nel mio campo visivo per la rassegna degli Scrittori Made in Campania, con Il peso della farfalla (di cui devo ancora scrivere, ahimé. Sono proprio leggermente in ritardo.). All'inizio non volevo leggerlo, perché l'anno prima è stato pompato, pompatissimo da tutti, e quando c'è troppo battage io mi insospettisco e giro al largo, per poi ritornare quando le acque sono calme e io posso attardarmi, guardare, esaminare in pace. Quello che mi aveva colpito di De Luca era proprio il suo modo di scrivere estremamente sensuale ed evocativo. Non si trova facilmente. Le sue parole risuonano in testa, hanno un potere molto forte e speciale. Del resto, come dici tu, tutto nacque da un suono, che è in effetti energia creatrice...si favoleggiava che, tra i poteri dei sacerdoti di Atlantide ci fosse quello di creare oggetti e cose cantando. E alla faccia del suono, eh? E non parliamo anche di musica dei pianeti? Di una certa frequenza musicale in grado di rasserenare gli animi in particolar modo, o di predisporli a meditazioni profonde? Credo che leggerò La musica provata...il titolo mi incuriosisce, dato che il primo punto che mi viene in mente è: è provata? Provata che funziona? E l'ultima citazione del tuo post è bellissima. Ah, se vuoi Il libro di Rut, ce l'ho. L'avevo preso perché ero incuriosita dall'attività di traduttore chiosatore di De Luca. Si sa che ho un debole per gli scrittori che sono anche traduttori...La prefazione ti piacerebbe.

    RispondiElimina
  3. Sembra interessante questo libro cara Loredana. Non conosco l'autore ne conoscevo il libro prima che tu ne parlassi. Ma sempre avere il potere della multimedialità !

    Tu hai detto "Peccato perché è un bravo scrittore, molto "sensibile/sensuale", nel senso che l'ho percepito con tutti i sensi (scusate il bisticcio) e non mi accade spesso.
    Leggevo e vedevo un'alba sul mare col sottofondo delle onde sugli scogli. Mi pareva di sentirne l'odore. E lo stridio dei gabbiani. E le citazioni musicali, alcune note, altre no.
    Leggevo e mi ritrovavo in piena atmosfera mediterranea." mi ci troverei bene io che amo in modo particolare il mare e la atmosfere marine mediterranee.
    Comunque pare che il libro abbia il dono del saperti trasportare - una tra i doni fondamentali per essere un buon libro!
    Un saluto ed a presto Buon pomeriggio, migliore continuazione di settimana ed ottimo mese di giugno !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, altrettanto! Erri De Luca è uno scrittore che io mi sentirei di consigliare, perché è estremamente particolare, entra dentro in profondità. Marzia ne ha letto La musica provata e ha mostrato chiaramente come l'atmosfera del mare, che tu ami moltissimo, è entrata anche in lei che ne è lontana. Io sono rimasta incantata da Il peso della farfalla, con l'atmosfera di montagna che mi piace molto, a fare da sfondo ad un contrasto molto profondo tra uomo e animale. E' uno scrittore potentissimo, in quanto a espressività. Chi ama vedersi evocare davanti le emozioni che sente, dovrebbe proprio leggere almeno uno dei suoi libri.

      Elimina
  4. Terrò presente per il prossimo acquisto libresco questo autore ed i suoi libri ;-)
    dove si trovano in vendita - nelle normali librerie e negli store on-line oppure c'è una via particolare .... (magari sono in vendita nel sito dell'editore od in qualche libreria scelta .....)
    Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono in vendita in libreria e negli store online...io ho trovato i suoi libri su Amazon.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...