mercoledì 15 luglio 2015

La società segreta degli eretici - Guest Post#31


Che bello aprire la posta elettronica e trovare i consigli/sconsigli di lettrici furiose come me. La nostra amica Cristina si è imbattuta in un nuovo libro che questa volta sconsiglia agli amici lettori, ma chiede riscontri da chi di positivo ha tratto qualcosa. Le lascio la parola:

Ecco un libro che mi ha deluso: "la società segreta degli eretici" di Ilaria Beltramme. Letto un mese fa circa, ma solo ora sto prendendo confidenza con il blog e trovo anche due minuti per scrivere...

Dal libro io mi attendevo di meglio, visto che il filo conduttore della vicenda cita Giordano Bruno. Sconsigliatissimo. Anche il finale e' stato deludente al massimo. Il salto temporale non e' stato descritto come si sarei aspettata; Giordano Bruno e' stato inserito, "di passaggio"; per quale pretesto poi? ...

Fossi in voi non lo leggerei: e se qualcuno di voi lo avesse letto, vi chiederei le impressioni positive che ne avreste eventualmente tratto...

Cristina Sassola

SimoCoppero

10 commenti:

  1. E' brutto quando ti aspetti tanto da un libro che alla fine non riesce ad adeguarsi alle aspettative e finisce per essere una delusione.
    Secondo voto giornaliero in Net Partade per il blog
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  2. Insomma, una débacle su tutta la linea...peccato, il titolo era promettente. Un peccato anche nominare Giordano Bruno e scoprire che fa una specie di comparsata. Lo metteremo in Black List...
    Arwen, altro voto per te!

    RispondiElimina
  3. Grazie Loredana resi i voti - sia quelli privati che quelli nel gruppo FB
    Bacioni

    RispondiElimina
  4. Io odio i libri che finiscono male, sopratutto dopo che investo del tempo per leggerli fino in fondo. Li straccerei quando mi deludono così. Di peggio ci sono solo gli adattamenti cinematografici scadente di un libro. La tua amica Cristina ha fatto proprio bene a scriverti. L'unica cosa che possiamo fare è impedire che altri sprechino tempo a leggere un materiale scadente by Luigi Suglia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ed è per questo che ci siamo noi. E' anche un modo per gli scrittori di correggere il tiro...spesso sono convinti di essere riusciti a trasmettere il messaggio, e poi vengono fuori con tutt'altro libro.

      Elimina
  5. Rivotato di nuovo il tuo blog in Net Parade :-) Smack

    RispondiElimina
  6. Avevo visto questo libro, ma in realtà non mi aveva colpito..
    Io con le letture in genere sono stata sempre abbastanza fortunata, raramente mi è capitato di essere delusa da un libro, è anche vero che faccio sempre un'attenta selezione prima di iniziarne uno!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sempre riesco a fare selezione e spesso vado alla cieca, affidandomi alla descrizione che il libro fa di sé. Ogni tanto mi va bene...altre volte si rivela un vero e proprio pacco! Ma anche nei libri peggiori riesco a trovare qualcosa di positivo, o comunque un insegnamento.

      Elimina
  7. Ciaooo e buon fine settimana lungo in arrivo ..... he he he
    TI ho votato anche oggi - secondo voto della mattinata !
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, carissima, ti sto votando anch'io!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...