domenica 16 ottobre 2016

Segnalazioni editoriali#24 – Una gatta che conosce l’Amore, e imparare a scrivere.

Uno sguardo diverso sui gatti che permettono agli umani di vivere nelle loro case, e come si scrive “difficile”. Una domenica di segnalazioni un po’ insolite.

Melissa Daley, Molly, la gatta che sapeva amare – Edizioni Tre60 (http://www.tre60libri.it/)

Pagine: 320 - prezzo: 16,40 €

Un nuovo romanzo «felino» che farà emozionare gattofili e non.
Molly è una graziosa micetta tigrata di due anni. Quando la sua anziana padrona muore, lasciandola in compagnia di tre burberi cani, decide di abbandonare la sua casa e di mettersi alla ricerca di un nuovo padrone. Dopo aver vagato per giorni e giorni, ormai rassegnata a una vita randagia, incontra Debbie, una giovane donna che si prende subito cura di lei. Come Molly, anche Debbie è infelice: separata dal marito, con una figlia adolescente, gestisce un bar sull’orlo del fallimento. Ma, quando Molly dà alla luce quattro magnifici gattini, Debbie lo prende come un segno del destino: perché non trasformare il suo vecchio e malandato bar in un allegro e vivace Cat Café?


Italiani popolo di lettori e tanti, tanti scrittori. Abbiamo dubbi su come scrivere bene? Diamo un’occhiata a questo testo:

Alessandro Forlani, Com’è facile scrivere difficile, Delos Digital (http://delos.digital/)

Racconto lungo (41 pagine) - prezzo: 1,99 € su Amazon

Un prontuario per aspiranti scrittori, soprattutto “di genere”, che tratta delle tecniche narrative in modo esaustivo, semplice e divertito; uno scambio di idee su strutture del racconto, dialoghi e personaggi e raccolta dei documenti. Un ilare confronto fra autore e lettore che procede per esempi pratici, citazioni e consigli; e che guarda alla narrativa che si confronta con il cinema, la scrittura televisiva e quella per il fumetto.

Alessandro Forlani insegna sceneggiatura all'Accademia di Belle Arti di Macerata e Scuola Comics Pescara. Premio Urania 2011 con il romanzo "I senza tempo", vincitore e finalista di altri premi di narrativa di genere (Circo Massimo 2011, Kipple 2012, Robot e Stella Doppia 2013) pubblica racconti e romanzi fantasy, dell'orrore e di fantascienza ("Tristano"; "Qui si va a vapore o si muore"; "All'Inferno, Savoia!") e partecipa a diverse antologie ("Orco Nero"; "Cerchio Capovolto"; "Ucronie Impure"; "Deinos"; "Kataris"; "Idropunk"; "L'Ennesimo Libro di Fantascienza"; "50 Sfumature di Sci-fi"). Vincitore del Premio Stella Doppia Urania/Fantascienza.com 2013.

2 commenti:

  1. Carine entrambe le segnalazioni :-)
    In particolare mi piace moltissimo il primo libro - il secondo lo ho già visto in altri blog e dipende molto da come è costruito e se sono consigli validi o meno ;-)
    Voto in Net Parade come sempre e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti, il primo titolo è piaciuto molto anche a me, con questa gatta che si cerca un'altra casa e incrocia quella di una donna in cerca di riscatto. :-) Il secondo mi è sembrato interessante, perché giro intorno all'argomento da tanto. Grazie del voto, ricambio appena ho una connessione più decente!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...