martedì 11 febbraio 2014

L'angolo dei nani e dei giganti#2 - Il segreto del drago blu

I draghi non possono mancare a lungo da questo blog. Sono ultimi, di ghiaccio, arrivati in eredità, ora anche blu. E questo drago è particolare, perché appartiene alla serie I Topinghi di Geronimo Stilton, e perché viene recensito da una giovanissima lettrice, Martina, che ci fa sapere cosa ne pensa.

IL SEGRETO DEL DRAGO BLU
I TOPINGHI
GERONIMO STILTON

Personaggi:
GERONIMORD: intellettualingo e consigliere del capo villaggio;
TEILDE: addestratrice di cavalli;
TRAPPOLUND: l’inventore più famoso di Topinfjord;
BENJAMIK: Nipote di Geronimord;
PANDORIK: migliore amica di Benjamik;
TOPINGHIUZ: detto l’Urlatore, il capo villaggio;
TOORFINNA: Figlia di Topinghiuz;
TOPUZZILDE: moglie del capo villaggio;
OKKO’O LUNG: indovino del villaggio.

RIASSUNTO
Era il primo giorno di primavera e GERONIMORD quel giorno non voleva uscire di casa, perché sapeva che sarebbero arrivati i DRAGANTI. Solo che poi senti la voce di TOPINGHIUZ che ordinava di andare tutti ad allenarsi per combattere contro i DRAGANTI. 
GERONIMORD non ne voleva proprio sapere, però arrivò BENJAMIK e PANDORIK che gli dissero di andare subito all’allenamento e così ci andò, però ad un certo punto suonò l’allarme anti DRAGANTI e tutti corsero dal fabbro per farsi dare le spade anti draganti, solo che GERONIMORD essendo l’ultimo dovette prendere un martello che pesava tantissimo. 
Il Re dei DRAGANTI TRANGUGIOSO  colpi TOORFINNA con gli aculei velenosi. TOORFINNA svenne e TOPIGHIUNZ andò da OKKO’O LUNG che gli disse che dovevano trovare la pelle del drago per salvare TOORFINNA  e GERONIMORD fu mandato a Dragantyca (Isola dei draghi) con TRAPPOLUND.
Quando GERONIMORD arrivò a Dragantyca venne travestito da TRAPPOLUND per andare dai DRAGANTI per ucciderli e prendere la loro pelle per salvare TOORFINNA. 
Vennero scoperti, però arrivò TEILDE con il DRAGO BLU che li portò in una grotta sotto ad una cascata dove c’era l’arcobaleno blu. Il DRAGO BLU li riportò a Topinfjord ed aspettarono la mezzanotte in attesa che il DRAGO BLU perse la sua pelle per salvare TOORFINNA. 
TRAPPOLUND inventò una miscela anti DRAGANTI. 
TOPINGHIUZ disse a TRAPPOLUND che doveva farne altra però dovevano tornare a Dragantyca, perché dovevano prendere l’agliazzo puzzazzo solo che andarono anche TEILDE, BENJAMIK e PANDORIK all’inizio tutto andò bene e riuscirono a prendere l’aglizzo puzzazzo poi ad un certo punto i DRAGANTI si svegliarono per lo spuntino di mezzanotte e videro GERONIMORD, TEILDE, TRAPPOLUND, BENJAMIK e PANDORIK che cercarono di scappare, ma vennero presi e portati su una specie di bilancia per vedere il peso e l’altezza. 
TEILDE iniziò a soffiare in un fischietto che richiamò le rondini che li aiutarono a scappare. 
GERONIMORD, TEILDE, TRAPPOLUND, BENJAMIK e PANDORIK andarono sul DRAKK e tornarono a Topinfjord con l’aliazzo puzzazzo. 
TRAPPOLUND andò nel suo laboratorio con GERONIMORD e rifece tutta la miscela e la provò su GERONIMORD. Ad un certo punto arrivarono i DRAGANTI e sentirono GERONIMORD con un buon profumo, fortunatamente GERONIMORD cadde in una botte e lì prese un altro odore allora i DRAGANTI si allontanarono.
Stavano però arrivando i MOSCERINGHI DEL FIORDO (simili a zanzare) allora GERONIMORD si tuffò nelle acque fredde del fiordo per non farsi pungere, quindi inseguirono i DRAGANTI che vennero punzecchiati e costretti alla ritirata.
Per festeggiare a TOPINGHIUZ si tenne una gara dove in palio c’era un ELMO TOPINGO. 
GERONIMORD partecipò ma non vinse, anche se il suo pensiero fu che un giorno ne avrebbe conquistato uno con il sorriso di TOORFINNA.

LE MIE IMPRESSIONI
Questo libro lo consiglierei ad altri di leggerlo, perché mi è piaciuto molto; mi ha coinvolto nella storia e mi è sembrato di essere a Topinfjord. 
Questo genere di libro lo rileggerei, perché riuscirebbe nuovamente a coinvolgermi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...